Consiglio Generale (Roma 10-14 gennaio 2011)

http://www.cricitalia.com/notizie/consiglio_generale.htm

La mattina di lunedì 10 gennaio 2011 nella casa generalizia si riunisce il Consiglio secondo la convocazione del Padre Generale.

Si entra nel vivo degli argomenti all’odg con il Padre Generale che ripercorre e illustra a tutto il Consiglio gli accadimenti seguiti alla riconsegna alla Diocesi di Frosinone delle parrocchie di S. Maria Maddalena e di S. Rocco in Ferentino. P. Giuseppe Beffa, trasferito dal Superiore Generale alla Comunità di Piubega.  P. Serafino Ciardi ora svolge il suo ministero nella Parrocchia di Sant’Anna frazione di Monte San Giovanni Campano (Fr). Con il trasferimento di P. Giuseppe Beffa alla Comunità di Piubega si attivava il trasferimento di P. Bruno Rapis alla Comunità della parrocchia di S. Giulio in Roma e conseguentemente il trasferimento di P. Giorgio Giovannini alla Comunità della casa generalizia come aiuto a P. Giampaolo Tortelli con la possibilità di aiutare la parrocchia di Regina Pacis.

RELAZIONE DI P. JAMES CASSIDY

Schematicamente è suddivisa in quattro punti:

• rivive e comunica la gioia della professione solenne e dell’ordinazione diaconale di P. Allan Jones che lavora ora come diacono nella nostra St Augustine’s Parish e in realtà di servizio sociale di Milton Keynes,

• lui è sempre impegnato nel suo incarico diocesano di Defensor vinculi e di responsabile per l’ecumenismo,

• preannuncia la domanda di P. Allan Jones di essere ammesso all’Ordine del Presbiterato e comunica anche quale vescovo l’ordinerà: Mons. Bernd Eidsvig, vescovo di Oslo, già Padre Maestro dei novizi a Klosterneuburg,

• riguardo al futuro ministero di P. Allan con il consenso del Consiglio concorderanno con il Vescovo il suo servizio pastorale.

Il Padre Generale e il Consiglio non possono non accogliere con gioia e gratitudine al Signore la domanda di P. Allan Jones per l’Ordinazione Presbiterale che, come da loro richiesto, avverrà domenica 26 giugno 2011, festa del Corpus Domini.

RELAZIONE DELLA COMUNITÀ TERRITORIALE DEL BRASILE

Dopo la premessa che nella comunità non hanno avuto grosse novità e che stanno bene in salute, l’Animatore P. Clemente Treccani, elenca quanto vuol condividere con il Consiglio:

• da dicembre 2009 P. Fiorenzo Bertoli, accogliendo l’invito del Padre Generale, è ritornato ad abitare nel seminario “S. Monica” dove si ritrova ora con P. Clemente Treccani e P. Silvio Zurawski;

 • la costruzione della chiesa parrocchiale di S. Antonio, cui sta lavorando alacremente P. Giuseppe Chiarini, procede speditamente;

• dopo l’uscita dalla Comunità di Renato da Silva, la parrocchia di Caturaì è stata restituita alla Diocesi e P. Fiorenzo Bertoli ha assunto la responsabilità della parrocchia “S. Giovanni Battista” di Brazabrantes molto più vicina al seminario;

Prima di esaminare la RELAZIONE DELLA COMUNITÀ TERRITORIALE DEL PERÙ presentata da P. Juan Atarama, il Padre Generale informa dettagliatamente il Consiglio sulla visita fatta ai confratelli del Perù nella seconda metà del mese di novembre 2010. La relazione dell’Animatore inizia proprio dalla visita del Padre Generale dicendo la gioia di aver condiviso con lui esperienze, progetti, difficoltà e aspettative. Passa poi a descrivere i vari aspetti della loro vita di comunità e del ministero. Anticipa la bella notizia che  Victor Cruz, al termine del suo noviziato, fa domanda di ammissione alla Professione religiosa. Esaminata la relazione del Padre Maestro sul programma dell’anno del noviziato, sulla buona risposta del novizio, il Padre Generale con il Consiglio, grati al Signore e alla comunità del Perù, ben volentieri accoglie la domanda di Victor Cruz e lo ammette alla Professione temporanea.

Il Consiglio è consapevole dell’importanza di un adeguata preparazione al prossimo Capitolo Generale e si è soffermato per individuare indicazioni, modalità, suggerimenti da adottare in questo periodo di avvicinamento con la insostituibile partecipazione attiva di pensieri e di proposte di tutti i confratelli della Comunità. Da questo convincimento nasce l’invito rivolto a tutti di rintracciare temi/tematiche e modalità possibili e concrete di programmazione ma anche di attuazione per prepararci al Capitolo del 2012.

Questa ricerca di un progetto può avvenire attraverso riflessioni, considerazioni a livello personale o, molto meglio, a livello di comunità o di piccoli gruppi omogenei (come hanno cercato di fare i confratelli “più giovani” che lavorano nelle parrocchie di Roma con la lettera che hanno presentato al Consiglio). Avendo davanti questo obiettivo comune di essenziale rilevanza, il Padre Generale

• programmerà in questi mesi incontri con i superiori locali e con le comunità locali,

• invita da ora le comunità locali, singolarmente o in incontri nella casa di riferimento, a ritagliarsi momenti, spazi sufficientemente prolungati per una messa in comune su una gamma di tematiche che, per fare qualche esempio o indicare semplici tracce, potrebbe riguardare:

­ funzione e ruolo del superiore locale guardando da una parte alle Costituzioni e al Direttorio dall’altra all’esperienza di vita quotidiana,

­ dinamiche positive o faticose che aiutano o frenano la vita fraterna nelle comunità locali,

­ rapporto tra comunità locale, Comunità Territoriale, Superiore Generale,

­ passi da predisporre comunitariamente per permettere e favorire l’accoglienza di aspiranti e linee per approntare un comune cammino formativo dello studentato, perché le basi portanti condivise dalla Comunità siano a disposizione per chi ha ricevuto quest’incarico,

­ la gioia come dimensione fondamentale per vivere la vita religiosa e il sacerdozio nella certezza che diventiamo credibili annunciatori della “notizia bella” soltanto se siamo ricolmi di gioia,

­ altre si possono proporre.

Un resoconto di quanto emerso dagli incontri e dalle riflessioni sia inviato al Padre Generale.

Il Padre Generale comunica che il 19 ottobre 2010 è stato eletto Abate Primate della Confederazione dei Canonici Regolari di Sant’Agostino il Rev.mo Padre Dom Bernhard Herman Backovsky, abate generale dei Canonici Regolari d’Austria.

Al termine dei lavori il Superiore Generale dichiara terminato questo Consiglio Generale e convoca il prossimo per il 1 giugno 2011 alle ore 15.30 nella casa generalizia.

Consiglio Generale (Roma 10-14 gennaio 2011)ultima modifica: 2011-02-01T20:39:08+01:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento